Skip to main content

In caso di problemi con il CXN v2, potrebbe risultare utile visitare la sezione della guida nella nostra pagina web all’indirizzo: 
https://techsupport.cambridgeaudio.com/

Indicazioni generali della Guida:

In caso di problemi di connessione del CXN v2 alla rete, queste operazioni potrebbero risultare utili ai fini della risoluzione:

• Accertarsi che un PC connesso possa accedere a Internet (cioè, possa navigare in rete) usando la stessa rete.

• Verificare che sia disponibile un server DHCP o che sia stato configurato un indirizzo IP statico sul CXN v2. È possibile configurare un indirizzo IP statico sul CXN v2 utilizzando la voce di menu 'Settings -> Network Config -> Edit Config', quindi selezionare 'No' per 'Auto (DHCP)'. DHCP è tuttavia il metodo consigliato.

• Verificare che il firewall della rete non blocchi le porte in uscita. Come minimo, la radio richiede l'accesso alle porte UDP e TCP 80, 554, 1755, 5000, 6000 e 7070.

• Verificare che il punto di accesso non limiti le connessioni a un particolare indirizzo MAC. È possibile visualizzare l'indirizzo MAC della radio utilizzando la voce di menu 'Settings -> Network Config -> View Config -> MAC address'.

• In caso di rete Wi-Fi criptata, verificare di avere inserito la password o passphrase nel CXN v2. Ricordare che i tasti di formato del testo discriminano tra maiuscole e minuscole. Se, quando si tenta di connettersi a una rete crittografata, il CXN v2 visualizza: “Wireless error” (Errore wireless) seguito da un numero di 5 cifre, assicurarsi di inserire la passphrase corretta per la rete. Se il problema persiste, potrebbe essere necessario consultare la configurazione di rete.

Se il CXN v2 si collega correttamente alla rete, ma non è in grado di riprodurre delle stazioni radio su Internet specifiche, potrebbe essere dovuto a una delle seguenti cause:

• La stazione non trasmette a quell’ora del giorno (ricordare che potrebbe trovarsi in una zona con un fuso orario diverso).

• La stazione ha raggiunto il numero massimo consentito di ascoltatori simultanei.

• La stazione non trasmette più.

• Semplicemente, il link nel nostro database è obsoleto.

• La connessione Internet tra il server (che spesso di trova in un Paese diverso) e l’utente è lenta.

• Provare a usare un PC per riprodurre lo streaming attraverso il sito web dell’emittente.
In caso di problemi con la riproduzione UPnP, controllare quanto segue:

• Accertarsi che il software server UPnP sia un grado di servire il tipo di file a cui si sta tentando di accedere. Ad esempio, alcuni server non supportano FLAC.

• Il CNX v2 può riprodurre solo file non DRM. I file con controlli DRM non possono essere riprodotti dal CXN v2. Alcuni server potrebbero essere in grado di autorizzare e decodificare Microsoft Playsforsure prima di passare i contenuti all'CXN v2, ma questa operazione non è garantita ed è semplicemente una funzione del server.

• Se si tenta di riprodurre contenuti WAV o FLAC a 24 bit, solitamente occorre una connessione Ethernet cablata per un funzionamento affidabile in ragione di considerazioni sulla larghezza di banda.

• Verificare che il CXN v2 sia in grado di riprodurre il tipo di file a cui si tenta di accedere. WMA, AAC, MP3, Vorbis, FLAC e WAV possono attualmente essere riprodotti. Il CXN v2 non supporta ALAC, WMA Pro, WMA lossless, RAW, AU o altri tipi di file non menzionati.

In caso di problemi con la riproduzione supporti USB, controllare quanto segue:

• Verificare che il CXN v2 sia in grado di riprodurre il tipo di file a cui si tenta di accedere. WMA, AAC, MP3, Vorbis, FLAC e WAV possono attualmente essere riprodotti.

• Il CXN v2 non supporta ALAC, WMA Pro, WMA lossless, RAW, AU o altri tipi di file non menzionati.

Per supporti USB, il CNX v2 può riprodurre solo file non DRM. I file con controlli DRM non possono essere riprodotti. 

• Verificare che il dispositivo non necessiti di oltre 1A se è alimentato direttamente dalla presa USB.

• Verificare che il dispositivo sia formattato in formato FAT32/NTFS.

• Il modo in cui si organizzano i supporti USB influisce sulle dimensioni del database interno che CXN v2 deve costruire dinamicamente mentre si naviga nei contenuti. È buona pratica creare delle cartelle per gli Artisti all'interno delle quali occorre impostare delle sottocartelle per ciascun Album che a sua volta contengono i brani relativi a tale Album. Le librerie contenenti migliaia di brani in un'unica cartella progressivamente rallenteranno la navigazione nei supporti del CXN v2.

Per qualsiasi intervento di assistenza, in garanzia o fuori garanzia, contattare il rivenditore.